Santi e dissestati

Manutenzione. Sembra essere la nuova parola d’ordine della città: per linee tramviarie, metro, ponti, viabilità, edifici. Tutto, tranne le strade e stradine del Centro dove i sanpietrini proseguono lentamente nel loro processo di dissesto.

Le strade nei Rioni sono davvero difficili da percorrere: sanpietrini divelti, senza allineamento, ruotati con lo spigolo in su, sprofondati in una conca, alcuni più in alto altri più giù, integri al centro della carreggiata, dissestati ai margini. Non c’è strada che non necessiti di un massiccio intervento di ripristino delle condizioni persino di sicurezza. L’inciampo è dietro l’angolo e di capitomboli se ne vedono molti. Strade difficili da percorrere per le carrozzine, per gli anziani, per le disabilità di ogni genere, ma anche per le bici. Situazione aggravata dal fatto che anche i percorsi pedonali in una strada a scorrimento traffico in gran parte sono azzerati dalle occupazioni di suolo pubblico. Difficili da percorrere tutti i giorni, è su queste strade che faremo camminare i pellegrini nel 2025?

Leggi altre notizie

E la domenica si studia al museo

Si può studiare al museo in un'aula aperta anche la domenica? Ora si può, con il primo esperimento avviato a Palazzo Braschi.

Tva, e ora il dibattito

Per il momento è una sigla e un progetto. Se diventerà anche una infrastruttura reale lo dirà il tempo. Ora è la fase del dibattito pubblico.

L’Otto, di nuovo

E' ripreso a gennaio il cantiere per la sostituzione dei binari lungo il tram 8. Dal lungo cantiere avviato nel 2022 era rimasto fuori qualcosa: Ponte Garibaldi.

Premio Aacs di Roma edizione 2023

Lo scorso 13 dicembre si è svolta la 25esima edizione del Premio Aacs di Roma. Un'edizione speciale che ha visto anche il varo di una nuova iniziativa.